border=0

Vanlife senza sprechi: 13 consigli per abbandonare gli articoli monouso monouso

Questo post può contenere link di affiliazione. Ulteriori informazioni >>

Vanlife senza sprechi: 13 consigli per abbandonare gli articoli monouso monouso

Questo post può contenere link di affiliazione. Ulteriori informazioni >>

Inviami guide di costruzione epiche e suggerimenti vanlife di kickass

Inviami guide di costruzione epiche e suggerimenti vanlife di kickass

Generiamo una quantità folle di rifiuti nella società moderna. Ci sono tutti i tipi di fatti e statistiche scoraggianti là fuori - come il modo in cui l'americano medio butta via quasi 7 chili di spazzatura al giorno . O come non ricicliamo il 91% della plastica che utilizziamo . O come 8 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica finiscano nei nostri oceani ogni anno, dove inquina l'ambiente e contamina la catena alimentare.

Se sei già eco-consapevole potresti pensare: “Ho sentito tutto questo e capisco che questo è importante, ma questo non si applica a me . Faccio la mia parte e riciclo tutto ciò che posso! ”

Non così in fretta. La triste verità è che gettare qualcosa nel riciclaggio non è una garanzia che verrà riciclato. Quella bottiglia di plastica monouso che hai appena gettato in un bidone blu potrebbe benissimo essere in viaggio verso una discarica.

Sì, avete letto bene. Puoi pensare di essere un buon amministratore dell'ambiente riciclando la tua plastica usa e getta. Ma la realtà è che tutta quella plastica che stai gettando nel riciclaggio potrebbe non finire per essere riciclata.

Perché è così? Bene, da decenni inviamo un grosso pezzo dei nostri riciclabili in plastica in Cina, perché è stato molto più economico farlo. Ma a gennaio 2018 la Cina ha smesso di accettare la "spazzatura straniera" per l'elaborazione, che ha lasciato molte aziende di riciclaggio nordamericane ed europee a cercare altre opzioni.

E poiché abbiamo pochissima capacità di elaborare da soli il riciclaggio della plastica, il più delle volte l'unica scelta è inviarla in una discarica - dove possono essere necessari fino a 500 anni per decomporsi e nel processo perde nel terreno sostanze chimiche tossiche e microplastiche e acque sotterranee.

Prima di arrabbiarti con la Cina, non dimentichiamoci che questo è un problema di nostra creazione. Ora siamo solo costretti a affrontarlo invece di impegnarlo su qualcun altro e fingere che non sia un problema.

La nostra cultura monouso, usa e getta è un grosso problema. Quindi cosa facciamo a riguardo?

Resisti alla cultura. Adottare misure nella nostra vita per ridurre il nostro uso di articoli monouso e monouso, in modo da utilizzarne meno in primo luogo. Cerca modi per riutilizzare tutto ciò che possiamo, in modo che un minor numero di elementi finisca nel cestino. Quindi, se abbiamo ancora rifiuti, assicurati di riciclare ciò che possiamo e farlo correttamente .

Ricordi le tre "R"? Molte persone dimenticano che il riciclaggio è il terzo R. Dobbiamo prima di tutto ridurre e riutilizzare.

Andare completamente senza rifiuti potrebbe non essere facile nel mondo di oggi, ma fare anche solo un piccolo passo - o sfidare te stesso partecipando a Plastic Free July - fa molto per ridurre la tua impronta di rifiuti.

13 consigli per ridurre i rifiuti monouso

1. Abbandona i sacchetti di plastica per quelli riutilizzabili
2. Porta la tua maglia producendo borse al negozio
3. Investire in contenitori per bere riutilizzabili
4. Calcia l'abitudine Ziploc con l'involucro dell'ape
5. Di 'a quelle cannucce di plastica di "succhiarlo!"
6. Sbarazzarsi di asciugamani di carta passando a "Asciugamani di carta"
7. Sostituisci tamponi e tamponi con coppette mestruali (e Thinx)
8. Acquista all'ingrosso e usa i tuoi contenitori
9. Acquista salumi e formaggi dal banco gastronomia
10. Scaricare il detersivo e usare i dadi di sapone
11. Fallo invece di acquistarlo
12. Se viene SOLO in plastica, prendi quello grande!
13. Compost i tuoi avanzi di cibo


1. Ditch Shopping Bags in plastica per quelli riutilizzabili

Questo è un suggerimento ovvio, ma vale comunque la pena menzionarlo. Dire alla cassiera, "No grazie, ho portato la mia borsa", è uno dei modi più semplici per ridurre i rifiuti di plastica. E non devi uscire e comprare qualcosa in più se non vuoi. Zaini, borse da spiaggia, borse da palestra o borse oversize funzionano alla grande. Alcuni negozi - come Trader Joe's, Whole Foods e Target - offrono persino sconti se porti la tua borsa.

Cosa c'è di così brutto nei sacchetti di plastica?

Per cominciare, sono realizzati con combustibili fossili. E l'olio che serve per produrre solo 14 sacchetti di plastica produrrebbe abbastanza benzina per farti guidare un intero miglio nel tuo furgone. È un sacco di olio per fare qualcosa che viene usato per una media di 12 minuti.

Anche se i sacchetti di plastica possono essere riciclati in molti negozi di alimentari, quasi nessuno lo fa. In discarica, rilasciano sostanze chimiche dannose nel terreno, vale a dire se non vengono portate via dal vento . In effetti, molte borse della spesa in plastica si dirigono verso l'oceano, dove ogni anno uccidono oltre 100.000 animali marini e finiscono nelle pance degli altri.

Questo non è solo un problema ambientale, ma anche economico. Alcune città spendono oltre 1 milione di dollari all'anno per la rimozione dei rifiuti - la maggior parte dei quali sono sacchetti di plastica. E quel costo viene trasferito ai contribuenti. Il costo complessivo per l'acquisto di un paio di borse per la spesa in tessuto riutilizzabili è piccolo in confronto.

Quando vivi in ​​un furgone, è facile sbarazzarsi del tutto delle borse della spesa

Fortunatamente, la natura stessa della vanlife rende super semplice saltare completamente le borse della spesa praticamente ovunque. Siamo famosi per aver dimenticato di portare borse della spesa riutilizzabili nei negozi, ma non importa perché portiamo la spesa direttamente in cucina. Dopo il check-out, i nostri prodotti alimentari tornano nel carrello e mettiamo tutto fuori nel parcheggio. Non c'è bisogno di borse!

2. Porta la tua maglia producendo borse al negozio

Questo va di pari passo con i sacchetti della spesa riutilizzabili. Se ti piace imballare i tuoi prodotti, puoi evitare completamente gli sprechi di plastica portando i tuoi sacchetti per la produzione di maglie . Oppure, non usare affatto i sacchetti e metti i tuoi prodotti direttamente nel carrello!

Mentre parliamo di prodotti, non dimenticare che acquistare dai mercati degli agricoltori e produrre stand non solo aiuta a evitare gli imballaggi in plastica, ma supporta anche gli agricoltori locali!

3. Investire in contenitori per bere riutilizzabili

Questo è un altro modo davvero semplice per ridurre i tuoi rifiuti, proteggere la tua salute e fare un solido per l'ambiente. Dalle bottiglie d'acqua ai contenitori del caffè ai coltivatori di birra, c'è un ricettacolo riutilizzabile disponibile per qualsiasi cosa tu possa bere.

Anche se non hai un impianto idrico o una macchinetta del caffè nel tuo furgone, puoi comunque mantenerti idratato e caffeinato mentre sei in movimento. La maggior parte delle stazioni di servizio e delle caffetterie ti permetteranno volentieri di usare il tuo contenitore per il caffè - potrebbero persino applaudirti per questo. Di solito puoi riempire la tua bottiglia d'acqua ovunque ci sia un lavandino o una fontana di soda. E puoi riempire quel coltivatore al microbirro locale.

Utilizziamo bottiglie d'acqua in acciaio inossidabile Hydro Flask , che sono isolate sotto vuoto in modo da mantenere la nostra acqua ghiacciata per ore. Abbiamo anche contenitori per caffè e tazze da tè in acciaio inossidabile isolati sottovuoto per le nostre esigenze di bevande calde.

Puoi avere un grande impatto bevendo solo da contenitori riutilizzabili

La maggior parte delle bottiglie d'acqua in plastica non viene riciclata. Anche quelli che lo fanno potrebbero finire in una discarica (o nell'oceano). E le tazze di caffè usa e getta in genere non sono affatto riciclabili, dal momento che in genere sono rivestite in plastica (non ci fanno nemmeno iniziare con polistirolo).

Attaccare con i propri contenitori riutilizzabili per bevande è una delle cose più significative che puoi fare per ridurre i tuoi rifiuti complessivi e non solo a causa dell'intero processo di riciclaggio.

I problemi che circondano le bottiglie di acqua di plastica sono più grandi delle bottiglie non riciclate.

Per cominciare, l'attuale produzione di acqua in bottiglia è monumentalmente dispendiosa. Un'enorme quantità di combustibile fossile è destinata alla produzione, al trasporto e allo stoccaggio di acqua in bottiglia. E tra la confezione, l'etichettatura e l'acqua stessa, sono necessari più di sei litri di acqua per produrre un solo litro di acqua in bottiglia.

È sei volte più acqua di quella che useresti se avessi appena riempito un Hydro Flask al rubinetto.

4. Calcia l'abitudine Ziploc con l'involucro dell'ape

Gli involucri di cera d'api come Bee's Wrap o Khala Cloths sono l'alternativa perfetta a sacchetti con cerniera, involucro di plastica e carta stagnola. Sono fatti di pezzi di cotone organico ricoperti di cera d'api e fanno miracoli per conservare verdure tagliate, formaggio, pane fatto in casa e molte altre cose che normalmente avvolgeresti in una sorta di plastica (gli involucri di cera d'api non sono raccomandati per carne cruda, ma puoi mettere la carne in una ciotola e usare gli involucri di cera d'api per sigillare la parte superiore).

Non c'è niente di più esasperante che conservare qualcosa in plastica per poche ore, quindi buttare via la plastica. Gli americani buttano via oltre 20 milioni di bagagli ziploc e sandwich al giorno - un'enorme quantità di rifiuti.

L'uso di un involucro di cera d'api è la soluzione perfetta a questo problema. È tutto naturale, lavabile e riutilizzabile per un massimo di un anno. Quando è logoro, semplicemente buttalo nel compost. Inoltre, funziona davvero molto bene.

Quando si avvolge il cibo in un involucro di cera d'api, la cera coagula insieme per formare un sigillo ermetico. E abbiamo scoperto che, poiché stai naturalmente spremendo l'aria dall'involucro, le verdure che conserviamo in esse rimangono più fresche più a lungo. Gli avocado tagliati che abbiamo avvolto in Bee's Wrap sembrano verdi e freschi, mentre gli avocado che abbiamo conservato in sacchetti Ziploc in genere sembrano marroni e cattivi il giorno successivo.

5. Di 'a quelle cannucce di plastica di "succhiarlo!"

Le cannucce di plastica sono ovunque e sono un problema. Se ordini una bevanda in un ristorante, otterrai automaticamente una cannuccia. E anche se non lo usi, è probabile che venga comunque gettato nella spazzatura.

Gli americani buttano via oltre 500 milioni di cannucce di plastica al giorno, molte delle quali si fanno strada nei nostri oceani, dove vengono ingerite da uccelli marini, tartarughe e altra vita marina. Oppure si scompongono in microplastiche dannose che contaminano la catena alimentare e finiscono per finire nei nostri flussi di sangue.

Le cannucce di plastica usa e getta sono cattive notizie. Ma se hai bisogno o vuoi usare una cannuccia nelle tue bevande, ci sono molte alternative riutilizzabili, tra cui cannucce in acciaio inossidabile , vetro, bambù o rame.

Quindi la prossima volta che ordini un drink in un ristorante, assicurati di evitare completamente il problema dicendo al tuo server di non portarti una cannuccia di plastica.

6. Sbarazzarsi di asciugamani di carta passando a "Asciugamani di carta"

Quando stavamo costruendo il nostro furgone , non ci pensammo due volte sull'installazione di un porta asciugamani di carta. Come per la maggior parte degli americani, l'uso di asciugamani di carta era solo uno stile di vita che non pensavamo nemmeno di mettere in discussione.

Ma la cosa meravigliosa della vanlife è che ti fa costantemente rivalutare ciò di cui hai bisogno e di cui non hai bisogno e diventi iper-consapevole della quantità di rifiuti che stai generando. Ci sono alcune cose peggiori che riempire la tua pattumiera mentre sei in boondock e devi conservare sacchetti pieni di spazzatura nel tuo furgone. E abbiamo rapidamente scoperto che la nostra spazzatura si riempiva inutilmente di asciugamani di carta.

Cosa c'è che non va negli asciugamani di carta, comunque?

Il fatto è che gli asciugamani di carta sono incredibilmente dispendiosi. Ci sono alcuni simboli migliori della nostra cultura usa e getta e usa e getta rispetto al tovagliolo di carta. Lo strappi dal rotolo, lo usi una volta, poi lo butti nella spazzatura. L'americano medio usa 80 rotoli di asciugamani di carta all'anno e ne buttiamo fuori 13 miliardi di sterline all'anno. Sono un sacco di alberi in giù (110 milioni, per essere esatti).

Gli asciugamani di carta NON sono generalmente riciclabili, quindi finiscono in una discarica dove rilasciano metano (un gas serra anche peggiore della CO2) quando si decompongono. Per non parlare dei 130 miliardi di litri d'acqua usati ogni anno per produrli, proprio quando le siccità devastanti stanno diventando sempre più diffuse . E la candeggina, il cloro e altri prodotti chimici nocivi erano usati per farli sembrare tutti bianchi e soffici. E tutti i combustibili fossili ci vogliono per produrli e spedirli ai negozi. Oh, e la plastica in cui sono confezionati.

È un sacco di spreco per un prodotto di consumo che esiste solo dagli anni '30 . Le persone andavano d'accordo senza asciugamani di carta prima, non c'è motivo per cui non possiamo tornare a un mondo senza asciugamani di carta con alcuni semplici cambiamenti.

Qual è l'alternativa? Asciugamani di stoffa normali (o asciugamani di carta)!

Puoi ridurre seriamente i tuoi rifiuti abbandonando gli asciugamani di carta. Ma cosa usi invece? Bene, gli asciugamani di stoffa di base possono fare praticamente tutto ciò che gli asciugamani di carta possono fare. E sono lavabili e riutilizzabili. Le vecchie magliette funzionano anche molto bene come sostituti di asciugamani di carta.

Vuoi qualcosa che sia ecologico come un asciugamano di stoffa, ma abbia la comodità di un tovagliolo di carta? Prova gli asciugamani Unpaper!

Gli asciugamani Unpaper sono essenzialmente asciugamani di stoffa (di solito spugna da un lato e cotone colorato dall'altro) con bottoni automatici cuciti in ogni angolo in modo da poterli legare insieme su un rotolo proprio come i tovaglioli di carta. Quando hai bisogno di un asciugamano, basta sganciarne uno dal rotolo, usarlo quanto vuoi, quindi gettarlo nella biancheria!

Puoi acquistare un set online (ci sono molti venditori su Etsy che li producono) o se sei furbo puoi realizzarli tu stesso . Abbiamo comprato il nostro da un artigiano locale quando siamo tornati a St. Louis durante l'inverno.

Inoltre, con Unpaper Towels puoi comunque utilizzare il tuo portasciugamani di carta. Ecco come:

  • Taglia una lunghezza di 1 piede di 2 "PVC (la lunghezza e il diametro del tipico tubo di carta assorbente)
  • Attacca una striscia di velcro resistente nel senso della lunghezza attraverso il PVC (i ganci, non i passanti)
  • Avvolgi gli asciugamani Unpaper attorno al PVC, con il panno di spugna rivolto verso il basso (in modo che aderisca al velcro)
  • Inserisci il tuo rotolo di asciugamani Unpaper nel porta asciugamani di carta standard!

Non c'è proprio un buon motivo per usare asciugamani di carta.

Abbiamo sentito l'argomentazione secondo cui gli asciugamani di carta sono più igienici per asciugare le mani, ma non è vero. Secondo uno studio del 2000 condotto dalla Mayo Clinic , gli asciugamani di carta non sono più efficaci nel rimuovere i batteri dopo il lavaggio delle mani rispetto agli asciugamani di stoffa, all'aria forzata o all'essiccazione all'aria normale.

Sappiamo che questa non è la transizione più semplice. È stato particolarmente difficile per John, dal momento che usava spesso salviette di carta per soffiarsi il naso dopo aver consumato tutti i suoi pasti con Dave's Ultimate Insanity Sauce . Ma anche se non ti allontani completamente dalle salviette di carta, pensare consapevolmente all'utilizzo di un panno o di asciugamani di carta almeno una parte del tempo farà molto per ridurre gli sprechi.

Non compriamo asciugamani di carta da oltre sei mesi. Abbiamo risparmiato dei soldi. Stiamo generando molti meno rifiuti. E non ci perdiamo neanche un po 'gli asciugamani di carta.

7. Sostituisci tamponi e tamponi con coppette mestruali (e Thinx)

Questa è stata probabilmente una delle transizioni più importanti che io (Jayme) ho deciso di fare prima di iniziare la strada. Nella nostra società, alle donne viene detto fin dall'inizio del nostro viaggio mestruale di usare tamponi o tamponi. Non posso parlare per tutte le donne, ma tra i miei genitori, la mia scuola e i miei amici, nessuno sembrava essere a conoscenza di alternative. Tutti abbiamo usato solo tamponi o tamponi per catturare il nostro flusso e li abbiamo gettati via con un atteggiamento "fuori dalla vista, lontano dalla mente".

Ma i tamponi (e i tamponi) sono incredibilmente dispendiosi. La donna media usa circa 20 tamponi per ciclo, il che equivale a 240 tamponi all'anno o 9.600 tamponi in 40 anni di mestruazioni. Sono un sacco di rifiuti insanguinati (gioco di parole ovviamente inteso)! I tamponi costano anche denaro, sono confezionati in plastica e confezionati singolarmente e contengono molti prodotti chimici dannosi per il corpo di una donna.

Le coppette mestruali come la Diva Cup ribaltano tutto questo sulla sua testa e creano una bellissima esperienza di apprendimento che ti consente di conoscere veramente il tuo corpo in un modo completamente diverso.

Sì, forse c'è quel “Ew! Schifoso! Disgustoso! ”Fattore all'inizio, ma la maggior parte delle transizioni di vanlife può essere piuttosto volgare e schifosa. Ma prometto che questo svanirà quasi immediatamente. Dopo il mio primo ciclo con una Diva Cup, mi sono subito sentito a mio agio ed ero così grato di essermi trasferito.

Voglio anche aggiungere un sacco di "Ew! Schifoso! Disgustoso! ”La mentalità è un comportamento allenato. Siamo condizionati a pensare in questo modo ai nostri corpi - il che è un po 'un peccato. Le mestruazioni sono naturali: non puoi disattivarle! Non dovremmo essere disgustati da esso o averne paura: è un bellissimo ciclo che il nostro corpo attraversa ogni mese. Dovremmo abbracciare questa volta invece di sentirci disgustati o imbarazzati!

Intimo Thinx: un'altra fantastica alternativa a tampone / tampone

Un altro fantastico tampone o sostituzione del cuscinetto è l'intimo Thinx . I thinx sono super assorbenti e sono disponibili in diversi stili, dalle cinghie ai pantaloncini e persino ai body. A seconda dello stile, Thinx può contenere l'equivalente di due tamponi!

Personalmente non uso Thinx come sostituto dei tamponi, ma ho iniziato a indossarli alcuni giorni prima di iniziare il ciclo. In questo modo, ogni volta che inizio non devo preoccuparmi di correre in bagno. Sono in grado di avere una mentalità rilassata, capendo che non sto rovinando un paio di mutande - questo è il motivo per cui sono fatti Thinx! Quindi, ogni volta che posso, posso scusarmi in bagno e infilarmi nella mia tazza Diva.

8. Acquista all'ingrosso e usa i tuoi contenitori

Molti negozi di alimentari e cooperative alimentari hanno sezioni sfuse in cui è possibile caricare cereali, fagioli, noci, caffè, spezie e talvolta anche cose come miele, olio d'oliva, aceto e Dr. Bronner.

Fare acquisti nella sezione delle rinfuse è già molto meno dispendioso (e molto più economico ) rispetto all'acquisto di articoli preconfezionati, ma puoi prenderlo ancora di più ed eliminare completamente la plastica utilizzando i tuoi contenitori. Preferiamo barattoli di vetro poiché sono disponibili in varie dimensioni e sono facili da trovare nei negozi dell'usato.

Alcuni negozi hanno la tara dei barattoli di dimensioni standard programmati nelle loro bilance. Ma se stai entrando in un negozio per la prima volta, è una buona idea parlare con un impiegato nel caso in cui debbano pesare i tuoi contenitori prima di riempirli.

9. Acquista salumi e formaggi dal banco gastronomia

Evitare le pile di carne e formaggio avvolti in imballaggi di plastica e polistirolo è un modo semplice per ridurre i rifiuti nel negozio di alimentari. Invece, soddisfa le tue esigenze di proteine ​​animali al banco gastronomia, dove puoi ottenere pezzi di carne e formaggio freschi dal caso. E per acquisti totalmente senza sprechi, prova a portare i tuoi contenitori nel negozio e a farli mettere i tuoi articoli in quello.

10. Scaricare il detersivo e usare i dadi di sapone

Abbiamo appena iniziato a usare le noci di sapone di recente. Tecnicamente bacche, noci di sapone crescono sull'albero di mukorossi e sono praticamente un prodotto miracoloso. Sono naturali, ipoallergenici e rispettosi dell'ambiente. E possono sostituire praticamente qualsiasi prodotto per la pulizia che ti viene in mente, dal detersivo per bucato al sapone per i piatti.

La buccia della noce di sapone contiene saponina, che è un tensioattivo naturale. I tensioattivi riducono la tensione superficiale dell'acqua, permettendogli di penetrare più facilmente e rimuovere sporco e sporcizia. Ma a differenza dei tensioattivi chimici tossici presenti nella maggior parte dei detergenti per bucato, le noci di sapone sono completamente atossiche, il che significa che non stai inviando sostanze chimiche nocive nello scarico per contaminare l'approvvigionamento idrico.

L'uso di noci di sapone per lavare i vestiti, i piatti, i cani, i peli e persino il furgone offre numerosi vantaggi in termini di riduzione dei rifiuti. Le noci di sapone sono un prodotto naturale, quindi non è necessario alcun processo industriale per produrle. Di solito vengono anche in scatole di cartone o sacchetti di tessuto, quindi non ci sono contenitori di plastica da smaltire.

Tutto questo sembra troppo bello per essere vero, ma possiamo assicurarti che le noci di sapone fanno miracoli. Finora li abbiamo usati solo per fare il bucato, ma i nostri vestiti escono completamente puliti e profumati di fresco. Non appena avremo finito con la nostra attuale bottiglia di sapone da campo biodegradabile, proveremo a lavare i nostri piatti con detersivo al sapone fatto in casa .

Puoi acquistare le noci di sapone in un kit che include i sacchetti di mussola necessari per molte attività di pulizia, oppure puoi acquistarli sfusi per un prezzo molto più economico.

11. Fallo invece di acquistarlo

Nel mondo di oggi è innegabilmente difficile evitare l'imballaggio di plastica, in particolare per alimenti e articoli per la cura personale. Quasi tutto arriva in contenitori di plastica, dall'hummus allo shampoo.

Ma ciò non significa che devi comprarlo. Molti di questi articoli che puoi realizzare da solo - che non solo eliminano gli imballaggi inutili, ma possono anche farti risparmiare denaro.

Invece di acquistare quello shampoo carico di sostanze chimiche in una bottiglia di plastica, montare uno shampoo naturale fatto in casa . Invece di acquistare vasche di delizioso hummus o guacamole, creane una tua.

Non solo è meno dispendioso, ma può anche essere più gratificante. C'è qualcosa di assolutamente divertente nel consumare qualcosa che ti sei fatto - ed è incredibilmente potente sapere che non devi fare affidamento su un sistema dispendioso per soddisfare le tue esigenze personali.

John's Dank Aglic Hummus Ricetta

Non puoi sopportare l'idea di toglierti di dosso Sabra? Prova questa ricetta per fantastici hummus fatti in casa e ti promettiamo che non tornerai mai più!

ingredienti

  • 1 lattina da 16 once di ceci, scolata
  • 1-2 spicchi d'aglio, tritati finemente
  • 1/4 tazza di tahini
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Succo di 1/2 limone
  • 3/4 di sale marino
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero
  • Cumino 1/2 Tsp
  • 2-3 cucchiai di acqua

Indicazioni

Combina tutti gli ingredienti e la purea con un robot da cucina manuale , un frullatore o una poltiglia con una forchetta. Aggiungi acqua a poco a poco fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Condire con olio d'oliva e servire con patatine, cracker di segale o verdure affettate!

Per altre ricette vanlife eccezionali, prendi una copia del libro di cucina United We Van ! Il 100% del ricavato andrà a The Nature Conservancy!

12. Se viene SOLO in plastica, prendi quello grande!

In un mondo perfetto non ci sarebbero imballaggi di plastica. Compreremmo tutto con i nostri contenitori riutilizzabili o realizzeremmo noi stessi. Ma ci sono alcuni prodotti che sono quasi impossibili da trovare non negli imballaggi in plastica, e allo stesso tempo non sono semplici da realizzare.

Se ti ritrovi in ​​uno scenario in cui l'unica opzione è un contenitore di plastica (come, diciamo, yogurt), allora prendi la grande vasca invece dei piccoli oggetti a porzione singola.

I contenitori più grandi hanno meno plastica e sono nel complesso meno dispendiosi dei contenitori monodose. Puoi riutilizzare facilmente un contenitore di yogurt per la conservazione di alimenti sfusi, ad esempio, ma non c'è molto che puoi fare con i contenitori di yogurt monodose diversi da smaltirli.

13. Compost i tuoi avanzi di cibo

Siamo grandi fan del compostaggio. Avevamo un enorme contenitore per il compost nella nostra vecchia casa e per questo abbiamo prodotto pochissima spazzatura. Ma stiamo ancora cercando di decifrare il codice sul modo migliore per compostare in un furgone, soprattutto perché la maggior parte dei nostri "rifiuti" in questi giorni sono rifiuti alimentari.

La creazione di una situazione di compost favorevole alla vanlife è all'ordine del giorno. Abbiamo trovato alcune istruzioni per mettere insieme una situazione di compostaggio di base e abbiamo anche letto che il vermicomposting funziona particolarmente bene per piccoli spazi.

Di recente ci siamo imbattuti in una piccola app interessante chiamata ShareWaste, che essenzialmente collega te, l'aspirante compositore, con le persone nell'area che hanno un mucchio di compost in cui puoi buttare i tuoi scarti di cibo. Non l'abbiamo ancora provato, ma è un'idea intrigante. ShareWaste è disponibile per iPhone e Android .

Stiamo ancora cercando di capirlo, quindi se hai qualche esperienza o idea per il compostaggio in un furgone o camper, faccelo sapere nei commenti!

Il passaggio a Vanlife senza sprechi è possibile e necessario

L'idea di essere completamente libera dai rifiuti può sembrare inizialmente scoraggiante. Ma anche se prenderai solo alcuni dei passaggi che abbiamo delineato qui, avrà un impatto ENORME. E un piccolo passo conduce a un altro, che porta a un altro, e un altro. Prima che tu lo sappia genererai molti meno rifiuti, e quello che una volta sembrava un fardello difficile sarà una seconda natura.

Se i vanlifers sono d'accordo su qualcosa, è questo: il modo tipico di fare le cose non funziona per noi. Un grande motivo per cui abbiamo deciso di vendere i nostri effetti personali e vivere questo stile di vita è stato così da poter creare una vita più sostenibile - sia nel senso del nostro tempo, della nostra felicità e della nostra sanità mentale, sia nel senso del nostro impatto complessivo sull'ambiente.

La vita in generale - ma la vanlife in particolare - è uno stato continuo di divenire, di creazione della vita che desideriamo veramente per noi stessi e coloro che ci circondano, piuttosto che accettare ciò che ci è nutrito. Se tutti prendiamo provvedimenti per ridurre i nostri rifiuti, non solo avremo un impatto diretto, ma ispireremo anche coloro che ci circondano e forse influenzeremo il sistema a cambiare.

Per ulteriori consigli su vanlife, epiche guide di costruzione e simpatici cuccioli, seguici su Instagram @gnomad_home e su Facebook . Saluti!

Questa pagina ti è stata di aiuto?

NO

Inviami guide di costruzione epiche e suggerimenti vanlife di kickass

Inviami guide di costruzione epiche e suggerimenti vanlife di kickass

Più Dope Sh ... enanigans

Vanlife Come:

La tua guida completa a Life on the Road

Ti interessa vanlife? Leggi la nostra guida gratuita. Copriamo tutto ciò che devi sapere - pro e contro, bagni e docce, dove dormire, fare soldi sulla strada, FAQ - e altro ancora!

17
lascia un commento

9 Discussioni di commento
8 Discussioni
10 Seguaci
Commento più reagito
Discussione dei commenti più caldi
11 Autori di commenti
LaurenBreeElyse Autori di commenti recenti
sottoscrivi
più recente il più vecchio più votato
Notifica di
ospite

Ottimi consigli ragazzi. Cerchiamo di ridurre i nostri rifiuti e consumi. Queste sono alcune grandi idee.
Spero di vederti tutti qui da qualche parte.

ospite
Kat

Grazie davvero informativo! Sicuramente da provare le api e le noci di sapone!

Admin

Grazie Kat! Consigliamo vivamente entrambi: siamo davvero entusiasti di iniziare a fare il detersivo con dado di sapone e usarlo per lavare i nostri piatti, non dover comprare il sapone da campo potrebbe essere un punto di svolta 🙂

~ John

ospite
KLC

Più invecchio, più vado alla deriva verso i modi dei miei genitori, che sono cresciuti durante la depressione. Non hanno sprecato e hanno riutilizzato quasi tutto. Non hanno comprato cose per le quali non potevano pagare in contanti. Mangiare fuori era un piacere e coltivavano i loro cibi ogni volta che era possibile.

Grazie per questi promemoria che abbiamo bisogno di tornare a quei giorni di essere conservatori dell'ambiente e di essere autosufficienti. I benefici superano qualsiasi inconveniente percepito. Vi voglio bene ragazzi!

Admin

Ciao KLC, di recente stavamo parlando esattamente della stessa cosa. Ricordo che i miei nonni erano soliti riutilizzare i filtri del caffè molte volte prima di buttarli fuori. È un peccato che da allora la filosofia della conservazione e del riutilizzo delle cose abbia messo in secondo piano le ultime comodità e gli infiniti articoli monouso monouso. Ma c'è una reale consapevolezza crescente dei benefici dell'autosufficienza e della riduzione della quantità di rifiuti che generiamo che è davvero bello da vedere!

Stammi bene,
John

ospite
Lacy Rae

Sto presentando su Pitching Paper Ditching Monouso a un gruppo di connessioni di nascita di base il prossimo mese! Faccio oggetti per la casa riutilizzabili e pannolini di stoffa! Grazie per aver condiviso questo articolo che ho intenzione di condividere con il gruppo!

Admin

Grazie Lacy, felice che l'abbia trovato utile! Ci sono così tante piccole cose che possiamo fare che cumulativamente hanno un impatto enorme! Buona fortuna!

ospite
John

Wow! Tette davvero belle!

ospite
Lauren

.

ospite
Elyse

Ciao! Di recente mi sono imbattuto nel tuo sito e ADORO le tue idee senza sprechi! Ho usato tazze Diva prima e sono così incredibili. Voglio provare anche le noci di sapone. Le noci di sapone hanno un profumo? Grazie!

Admin

Ciao Elyse, le noci di sapone non hanno alcun profumo per quanto ne sappiamo. Dopo aver fatto il bucato, i nostri vestiti hanno solo un odore "pulito". Spero che sia d'aiuto!

~ John

ospite
Diventa vegano

Non sono sicuro che te ne renda conto ma la cosa numero 1 che puoi fare per l'ambiente è diventare Vegan. I prodotti animali creano il maggior numero di rifiuti (più dei combustibili fossili). Un articolo sugli effetti dannosi dell'agricoltura animale è stato pubblicato nel 2010 dall'OMS. È la principale causa di deforestazione in Amazzonia.
Ci sono tanti motivi per scegliere una vita consapevole; salute, pianeta e ovviamente animali. Perpetuare la pace, non la violenza.

Admin

Ciao, grazie per aver commentato! Siamo ben consapevoli degli effetti orribili dell'agricoltura industriale, che comprende l'industria della carne e anche l'agricoltura industriale in generale. Tendiamo a mangiare vegetariano per la maggior parte del tempo e siamo consapevoli di dove forniamo i nostri cibi. Siamo anche molto consapevoli di soddisfare le nostre esigenze nutrizionali da cibi integrali piuttosto che da integratori (soprattutto perché stiamo pianificando di avere figli nel prossimo futuro), quindi abbiamo deciso che una dieta vegana non ha senso per noi. Read more » Condividiamo la tua preoccupazione per i danni dell'agricoltura industriale e sosteniamo il tuo … Continua a leggere »

ospite
Kathleen Dose-Koehl