border=0

Inviami guide di costruzione epiche e suggerimenti vanlife di kickass

Inviami guide di costruzione epiche e suggerimenti vanlife di kickass

Questa pagina può contenere link di affiliazione. Ulteriori informazioni >>

Hai visto l'hype intorno a #vanlife. Hai visto le splendide foto sui social media. Ora vuoi buttare tutto al vento, lasciare il tuo lavoro e vivere una vita spensierata viaggiando in un furgone.

Se sei preparato e hai la giusta mentalità, van life può essere un ottimo modo per tagliare le tue spese, vedere il mondo, conoscere te stesso e concentrarti su ciò che conta davvero nella tua vita. Ma ci sono alcune cose a cui pensare prima di fare il salto.

Questa pagina è progettata come punto di partenza per il tuo personale viaggio vanlife. Esaminiamo i pro e i contro di questo stile di vita, esattamente come vivere in un furgone, alcuni dei motivi per cui la vita in furgone è fantastica e alcuni degli svantaggi. Rispondiamo alle domande più frequenti su come vivere in un furgone: di tutto, dai bagni alla doccia, al guadagno sulla strada, alla ricerca di dolci piazzole.

Includiamo anche collegamenti a risorse più approfondite se desideri approfondire una domanda. Quindi vai avanti: esplora questa pagina e decidi se vivere in un furgone è giusto per te. Quindi esci e inizia il tuo viaggio!

Qual è la vita di Van?

Per alcuni, #vanlife è solo un hashtag di evasione. Per altri, rappresenta la libertà, i viaggi, l'avventura o il minimalismo. Ma per le persone che lo vivono, è un movimento, un modo di vivere, un mezzo per vivere più in armonia con noi stessi, un atto di resistenza contro lo status quo.

Nella sua forma più elementare, la vita dei furgoni è proprio questo: vivere in un furgone. Ma per noi, ha poco a che fare con il furgone stesso. Non importa che tipo di lavoro svolgi o dove trascorri la maggior parte del tempo. Non importa quale specifico tipo di veicolo guidi o quanto hai speso per costruirlo . Non importa se viaggi dappertutto o ti trovi in ​​un'area o se sei nel tuo rig a tempo pieno, a tempo parziale o solo nei fine settimana. Vanlife è molto più di questo.

Vanlife è il processo per prendere il controllo della tua vita. Si tratta di sporgersi nella paura dell'ignoto per perseguire ciò che ti fa sentire vivo. Si tratta di incontrare estranei da tutto il mondo e accettarli per le loro differenze, mentre si vedono apertamente i punti in comune che tutti condividiamo l'uno con l'altro.

Vanlife implica vivere in un furgone, sì. E poiché i vanlifer potrebbero non essere vincolati a un contratto di locazione o un mutuo, spesso sono coinvolti i viaggi. Ma più in profondità, la vanlife riguarda l'impegno di creare la vita più appagante che puoi per te stesso. Si tratta di non accontentarsi di tutti i "must" che gli altri cercano di spingere su di te. Si tratta di concentrarsi su ciò che è significativo nella tua vita e perdere ciò che non lo è.

Si tratta di creare il tuo percorso.

Perché vorresti vivere in un furgone?

Ci sono molte ragioni per cui le persone scelgono questo stile di vita. Alcuni lo fanno part-time, altri per un viaggio temporaneo. Altri ancora vendono le loro cose e si impegnano a vanizzare a tempo pieno. Ma comunque ci provi, vivere in un furgone è gratificante. È eccitante. Ed è molto divertente - se lo permetti.

Alla fine, la tua mentalità detterà la tua esperienza. Ma se rimani aperto a cambiamenti improvvisi e nuove avventure, se ti permetti di andare con il momento, se impari a accontentarti di meno e ad apprezzare la semplicità, allora intraprendere un viaggio vanlife sarà una delle transizioni più importanti che puoi regalati.

Ecco alcuni dei motivi per cui potresti considerare di vivere in un furgone:

Motivo n. 1: Vanlife abbraccia l'eccitazione dell'ignoto

Foto di @eliyyahu_

Vivere uno stile di vita nomade significa immergersi costantemente nell'incertezza, che può essere terrificante, ma anche molto eccitante. Ogni giorno in viaggio è un'avventura. Ogni giorno ha la possibilità che accada qualcosa di diverso e inaspettato.

In un dato giorno potremmo non sapere esattamente cosa accadrà, cosa faremo, chi incontreremo o dove dormiremo quella notte. Questa sensazione di incertezza ha un modo per farti sentire vivo, più in sintonia con il momento presente e accettare il cambiamento.

Motivo n. 2: è una sfida che porta alla crescita personale

Foto di @willthenatural

A prescindere da come possa apparire su Instagram, vivere in un furgone non è facile, anzi, a volte può essere una sfida tremenda. Ti occuperai di molte incertezze e disagi. Trascorrerai molto tempo faccia a faccia con te stesso. Far funzionare finanziariamente richiede molto trambusto. Dovrai imparare a arrangiarti con meno e ad abbracciare piaceri semplici con gratitudine.

La vita di Van ti sfiderà in modi che non avresti mai pensato possibile, ma porta ricompense che ti cambieranno in meglio. Sarai gettato in molti scenari scomodi che ti costringeranno a confrontarti al livello più profondo. Potresti scoprire che la tua pazienza non è forte come avevi creduto. Potresti scoprire che hai bisogno di stabilità o che devi seguire di più il flusso. Sperimenterai l'importanza della flessibilità e della mentalità aperta. E se sei onesto con te stesso, questo ti condurrà su un percorso di incredibile crescita personale.

Motivo n. 3: libertà, flessibilità e avventura

Molti vanlifers scelgono questo stile di vita per la libertà e l'avventura che attende sulla strada aperta. È meraviglioso non essere legato a una casa o ad un appartamento, avere tutto ciò di cui hai bisogno in ogni momento e poter andare ovunque ti porti la strada. Le tue giornate sono spesso molto più flessibili e hai la sensazione generale che il tuo tempo sia il tuo.

Forse vuoi visitare tutti i parchi nazionali degli Stati Uniti. Vanlife è un ottimo modo per farlo, il tutto risparmiando sui costi di trasporto e di alloggio. Forse hai amici e parenti sparsi in tutto il paese. Van Life ti consente di trascorrere più tempo con loro.

Forse non sei mai stato sulla costa occidentale (o sulla costa orientale, o in Alaska, o in Sud America, o in Europa, o in Asia, o * inserisci luogo qui *). Viaggiare in un furgone è un ottimo modo per vedere nuovi posti, il tutto mentre porti con te la tua casa e continui a lavorare e vivere la tua vita.

E, van living ti permette di cambiare i tuoi piani con la caduta di un cappello. Forse vuoi rimanere più a lungo in un posto che ti piace davvero. Forse qualcuno ti parla di una fantastica cascata nella direzione opposta rispetto a dove ti stavi dirigendo. Forse vuoi dare un'occhiata a una nuova città o fuggire nel deserto. Forse il tempo non è di tuo gradimento e vuoi andare a sud (o a nord, o verso la costa o fino alle montagne). Quando vivi in ​​un furgone, ti sono aperte infinite possibilità.

Motivo n. 4: attenzione agli hobby (arrampicata su roccia, surf, escursionismo, sci, musica, qualunque cosa)

Foto di @thesurfwookie

A seconda di come vivi, vanlife potrebbe permetterti di concentrarti di più sui tuoi hobby preferiti. Forse vuoi svegliarti in spiaggia e fare surf tutto il giorno. O forse vuoi trascorrere più tempo facendo escursioni, arrampicate su roccia o sciando. O forse vuoi concentrarti sulla tua musica, sulla tua scrittura o sulla tua opera d'arte. Qualunque hobby tu abbia che accende la tua anima, vivere in un furgone può liberarti per renderlo una parte più grande della tua vita.

Mentre la libertà e la flessibilità di Van Living possono permetterti di indirizzare più del tuo tempo su ciò che è significativo per te, è importante notare che non avrai infinite quantità di tempo libero. Alcune cose richiedono più tempo quando vivi in ​​un furgone. Dovrai trascorrere del tempo viaggiando, trovando posti per dormire , rifornendo di acqua fresca, allestendo e abbattendo il campo, ecc. Potresti essere sorpreso da quanto tempo viene assorbito da queste attività.

Ma sarai anche in grado di risparmiare tonnellate di tempo in altre aree. Potrebbe non essere più necessario fare così tanto pendolarismo per lavorare. Le tue esigenze saranno più semplici, quindi potrebbe non essere necessario lavorare tutte quelle ore solo per permettersi cose inutili. Oppure puoi lavorare stagionalmente, risparmiare denaro e decollare per una parte dell'anno.

Il punto è che la libertà e la semplicità complessive della vanlife aprono davvero il tuo orizzonte di possibilità e ti danno maggiore libertà nel modo in cui dirigi il tuo tempo.

Motivo n. 5: risparmiare denaro (o raggiungere altri obiettivi finanziari)

Alcune persone scelgono di vivere in un furgone per risparmiare denaro, soprattutto per quanto riguarda gli alloggi. Non c'è dubbio, i costi delle case stanno andando fuori controllo in molte parti del paese. Vanlife ti consente di eliminare i pagamenti di affitto / mutuo / utilità, che probabilmente rappresentano una porzione enorme delle tue spese mensili. I soldi che risparmi sull'alloggio potrebbero permetterti di tornare a scuola, o perseguire quell'idea imprenditoriale, o risparmiare per la pensione, o uscire dal debito della carta di credito o infine pagare quei prestiti agli studenti.

Detto questo, è importante notare che van life non è un modo magico di spendere zero soldi. Sebbene tu possa risparmiare sui costi delle case, il resto della tua spesa dipende dal tuo stile di vita e dalle tue priorità. Proprio come puoi spendere pochissimi soldi mentre vivi in ​​un appartamento se sei frugale, puoi spendere un sacco di soldi vivendo in un furgone se non stai attento. Tutto dipende dal modo in cui scegli di vivere e la tua scelta di alloggi è solo una parte dell'equazione.

Motivo n. 6: impara a vivere una vita più minimalista e apprezza le cose semplici

Foto di @gypseavibetribe

Quando vivi in ​​un furgone, non hai spazio per cose inutili. Questo ti costringe a valutare le cose che hai e a ridurre le tue cose solo a ciò di cui hai veramente bisogno e che usi. Questo può essere un enorme impulso al tuo benessere psicologico

Avere meno cose toglie un peso dalle spalle che potresti non sapere che stavi trasportando. C'è molto meno di cui preoccuparsi e c'è molto meno stress che turbina nella parte posteriore della mente quando hai solo ciò di cui hai bisogno, quando tutto è a portata di mano.

E poiché lo spazio nel furgone è limitato, è difficile comprare impulsivamente cose di cui non hai bisogno. Questo ti costringe a imparare ad accontentarti di ciò che hai e a cercare modi per accontentarti invece di risolvere i tuoi problemi acquistando oggetti (questo aiuta anche a risparmiare denaro). Imparare a arrangiarsi e abbracciare l'incertezza ti incoraggiano anche a rallentare e apprezzare le cose semplici della vita, invece di desiderare costantemente la prossima cosa.

Motivo n. 7: incontrare nuove persone e far parte di una fantastica community

Foto di @divineontheroad

Potrebbe sembrare strano dire che vivere in un furgone è un ottimo modo per incontrare persone e sperimentare la comunità, ma è vero. Ci sono tonnellate di persone interessanti che scelgono questo stile di vita e quando incontri un altro vanlifer hai probabilmente incontrato una persona che la pensa allo stesso modo che capisce immediatamente la tua vita in modi che gli altri non fanno. Ciò significa che puoi spesso saltare le cazzate e formare rapidamente profonde connessioni con le persone.

Internet e i social media hanno aperto moltissime possibilità di connessione con altri vanlifer, indipendentemente da dove ti trovi. Ci siamo collegati a diverse persone via Internet che in seguito sono diventati compagni di campeggio e amici istantanei. Anche se non siamo fisicamente vicini l'uno all'altro per la maggior parte del tempo, siamo ancora in grado di rimanere in contatto, tenere il passo dei reciproci viaggi e chattare con le persone che "lo capiscono".

E non c'è niente come un gruppo di nomadi riuniti in un grande raduno di furgoni (come quello che ospitiamo nel Midwest ogni maggio ). Questi sono eventi fantastici in cui possiamo incontrarci di persona, fare un giro reciproco e scambiare storie attorno a un falò.

Motivo n. 8: rifiutare le norme sociali e dirigere il proprio tempo

Foto di @nessythewesty

Abbiamo raggiunto un punto di svolta nella nostra società in cui abbiamo visto dietro il sipario e rivelato che il sogno americano non è tutto ciò che è rotto. Per molti che sono attratti dalla vanlife, l'idea di ipotecare le nostre vite di distanza per la discutibile promessa di una pensione incerta non è poi così attraente.

Il nostro tempo è la nostra risorsa più preziosa. Nessuno di noi sa quanto tempo abbiamo su questa terra. La scelta di vivere in un furgone è un riconoscimento di questo fatto. È una celebrazione del tempo limitato che abbiamo e onora quel momento sforzandoci di goderne.

Detto questo, la vanlife non è una vacanza, è uno stile di vita alternativo. I vanlifer devono ancora lavorare e guadagnarsi da vivere (in effetti, spesso lavoriamo più di quanto facessimo nelle nostre precedenti 9-5 vite). La differenza, tuttavia, è che hai un maggior grado di libertà nel determinare la tua vita. Sei tu a dettare il tuo tempo invece che qualcun altro a dettarlo per te. E quella libertà è ciò di cui si tratta.

Quali sono le sfide della Vanlife?

Sebbene ci siano molte ragioni per cui puoi scegliere van life, non è sicuramente per tutti. Ecco alcune delle maggiori sfide di questo stile di vita.

Sfida n. 1: Vanlife può essere molto impegnativo

Foto di @irietoaurora

Nonostante ciò che potresti vedere su Instagram, vanlife non è solo una questione di relax attorno al tuo furgone in luoghi meravigliosi. Vivere questo stile di vita richiede molto lavoro e devi essere quasi costantemente in strategia.

(Domande che ci poniamo sempre: quando dobbiamo riempire la nostra acqua fresca? Dove possiamo fare la doccia dopo? Quanto è pieno il nostro serbatoio di acqua grigia? Dov'è il bagno più vicino - o dove scavare una buca? Dove siamo dormirai stanotte? Dobbiamo davvero ordinare qualcosa online - dov'è il posto migliore per spedirlo e dove saremo anche tra pochi giorni?)

Inoltre, molte cose sembrano richiedere più tempo quando si vive in un furgone. Cucinare è molto più un processo quando devi togliere tutto dal tuo armadio solo per avere quella cosa nella parte posteriore. E se non riponi tutto immediatamente, il tuo furgone diventa rapidamente invivibile. Non puoi semplicemente gettare oggetti nell'angolo o lasciare piatti nel lavandino come fai in una casa. La vita di tutti i giorni può essere una danza costante nel prendere le cose e metterle via.

A differenza di vivere in un'abitazione fissa, dove probabilmente hai acqua e servizi pubblici direttamente a te, quando vivi in ​​un furgone devi uscire e prendere questa roba. Dobbiamo prestare attenzione a quanta acqua fresca ci è rimasta e quando stiamo per esaurire dobbiamo cercare un posto per riempire (e trovare un posto dove scaricare la nostra acqua grigia). Lo stesso vale per il combustibile per stufe (usiamo una stufa ad alcool marina che esaurisce l'alcool denaturato, ma la maggior parte dei vanners usa stufe o piani cottura a gas propano di base ).

Poi c'è il montaggio e la demolizione del campo. Il nostro furgone ha due modalità: modalità di viaggio e modalità campeggio. Quando siamo montati da qualche parte, la nostra tenda da sole è spesso estesa, tireremo fuori gli strumenti dal retro, lasceremo la stufa e la padella in ghisa fuori, avremo le tende abbassate. Tutto questo richiede lavoro per essere installato, e ci vuole lavoro per proteggere tutto per quando viaggiamo di nuovo.

Questa è una cosa che sorprende molte persone che non conoscono il furgone: la quantità di tempo e gli sforzi necessari per mantenere lo stile di vita. Ma pensiamo che ne valga la pena, e tutto ci vuole molto meno tempo di quello che impiegavamo a falciare il prato e mantenere la nostra casa nelle nostre vite precedenti.

Sfida n. 2: Vanlife significa abituarsi a trascorrere del tempo all'esterno

Se non ti piace stare fuori, allora avrai qualche serio adattamento da fare. Diciamo sempre alle persone che non viviamo in un furgone, viviamo da un furgone. Vanlife è fuori. Non importa quanto sia comodo o spazioso il tuo furgone, indipendentemente da quanti servizi hai incluso nella tua costruzione, trascorrerai comunque una notevole quantità di tempo al di fuori del tuo furgone.

Questo è qualcosa che attira molte persone alla vanlife ed è una delle nostre parti preferite di questo stile di vita. Ma è importante rendersi conto che stare fuori tutto il tempo comporta inevitabili disagi. Ci saranno sporcizia, fango, sabbia e foglie. Ci saranno tutti i tipi di insetti: zanzare, zecche, mosche e ragni. Avrai freddo, o caldo, o umido o sudato. Le cose non saranno sempre pulite e non sarai sempre perfettamente a tuo agio. E prima abbraccerai questa realtà, più ti divertirai a vivere in un furgone.

Sfida n. 3: sarai esposto agli sbalzi meteorologici e di temperatura

Foto di @zeroyearplan

Quando vivi in ​​un furgone, c'è un limite a quanto puoi controllare il tuo ambiente. Sarai sempre un po 'in balia del tempo esterno. Non importa quello che fai, non avrai mai tanto controllo sulla temperatura del tuo furgone come in una casa.

Ci sono alcune cose che puoi fare per mantenere una temperatura ragionevole nel tuo furgone, qualunque sia il tempo: isolare il tuo furgone , includere rivestimenti dei finestrini riflettenti e installare un ventilatore di ventilazione . In inverno, un piccolo riscaldatore a propano (o altra fonte di calore) può fare miracoli. Ma a meno che tu non abbia intenzione di passare tutto il tempo collegato alla rete nei parchi camper, non c'è modo di far funzionare AC in estate (prendono MODO troppa potenza). Avrai solo bisogno di abituarti a gestire le temperature estreme e trovare modi per far fronte.

In realtà ci siamo divertiti un po '. Adoriamo sperimentare gli alti e bassi dell'ambiente. Ci fa sentire collegati al mondo che ci circonda. E spesso detta i nostri viaggi Durante i mesi estivi, cerchiamo climi nordici e quote più elevate. In inverno, gravitiamo verso le aree più soleggiate e più calde (anche se ci piace molto la vita invernale in montagna). Ma spesso abbiamo anche dovuto cambiare piano a causa del caldo estremo o di una tempesta in avvicinamento. Il tempo è qualcosa su cui non abbiamo alcun controllo, eppure dobbiamo ancora adattarci e riorganizzare i nostri piani per tutto il tempo.

Quindi, se sei qualcuno a cui non piace cambiare piano, se non riesci a gestire le oscillazioni di temperatura, se il tuo spazio vitale deve essere sempre esattamente di 72 gradi, allora vivere in un furgone potrebbe rivelarsi una sfida significativa per te (o un'opportunità per una crescita significativa).

Sfida n. 4: sarai esposto a molte situazioni nuove e scomode

Foto di @practicalparadise

Quando vivi per strada, accadono cose inaspettate. Potresti trovarti in MOLTE situazioni scomode e dovrai abituarti a stare fuori dalla tua zona di comfort. Ci saranno livelli di disagio che dovrai affrontare internamente, specialmente quando inizi a colpire la strada.

Gran parte di questo disagio deriva dall'incertezza intrinseca della vita nomade. Potresti trovarti in un'area completamente nuova, con un clima diverso e sfide diverse rispetto a quelle a cui sei abituato. Potresti dover affrontare un guasto o un altro problema quando non conosci qualcuno nelle vicinanze che possa aiutarti. Potrebbe essere necessario superare molte frustrazioni e paure.

Ma se rimani flessibile e mantieni la mente aperta, ti abituerai a non sapere cosa c'è dietro l'angolo. Questa sensazione di incertezza diventa una parte importante dell'avventura e ti sembrerà di esplorare veramente la vita ogni singolo giorno. Saluterai la tua zona di comfort nello specchietto retrovisore e questo ti preparerà per una crescita personale profonda.

Sfida n. 5: farlo sulla strada fa trambusto

Foto di @ futuro.alternativo

A meno che tu non abbia risparmiato un sacco di soldi per decollare dal lavoro per un viaggio temporaneo in van (che è fantastico, congratulazioni!), Vanlife è non una vacanza. Quello che non vedi su Instagram è che tutte quelle persone che fanno questo a tempo pieno stanno facendo il culo fuori per sostenere questo stile di vita.

I vanlifer stanno facendo di tutto, dal lavoro manuale, all'agricoltura stagionale, alla gestione delle proprie attività, posizioni di lavoro, lavoro freelance online e molti altri modi creativi e indipendenti per fare soldi. Ma quello che tutti abbiamo in comune è che ci stiamo dando da fare e mettendoci là fuori, non sedendoci indietro e aspettando che appaiano opportunità.

Se preferisci la stabilità di presentarti in un luogo specifico per un determinato numero di ore e di riscuotere una busta paga regolare in cambio, allora avrai alcune modifiche da apportare se vuoi vivere sulla strada. Ma molti vanlifer hanno effettuato con successo questa transizione, quindi non c'è motivo per cui non puoi farlo anche se ti muovi.

Come vivere in un furgone

Se stai leggendo questa pagina, è probabile che tu abbia domande sugli aspetti pratici della vanlife - come si vive realmente in un furgone. Questa sezione copre tutto, dalla costruzione di un furgone, alla ricerca di un campeggio notturno, ai bagni e alle docce, al guadagnarsi da vivere sulla strada.

Conversione di un furgone in uno spazio di vita mobile

Copriamo la costruzione di un camper fai-da-te nel nostro epico Build Your Van: The Ultimate Guide e in tutto il nostro blog. Di seguito abbiamo incluso collegamenti ai nostri contenuti più utili sulla costruzione della tua nuova piccola casa su ruote.

Costruisci il tuo furgone

The Ultimate Van Build Guide

Stai pianificando una costruzione di furgoni? Leggi la nostra guida gratuita. Copriamo quasi tutto ciò che devi sapere: dalla pianificazione, all'isolamento, al solare ed elettrico, alla raccolta degli elettrodomestici, agli strumenti essenziali. Inizia oggi in modo da poter uscire lì sulla strada!

Dove parcheggiare il furgone di notte

Ora che hai lasciato il conforto della tua vecchia vita per l'avventura di Van Life: dove dormi esattamente?

Ci sono tonnellate di opzioni in tutto il Nord America per parcheggiare il tuo furgone di notte, molte delle quali completamente gratuite. Ma le opzioni verso cui graviti dipenderanno dal tipo di nomade che sei e dal tipo di servizi di cui hai bisogno intorno a te.

Vuoi trascorrere del tempo in un'area urbana o stai cercando un posto nel bel mezzo del nulla? Hai bisogno di un bagno, una doccia o un servizio cellulare? Vuoi campeggiare gratis o stai bene pagando un posto? Stai bene con la violazione delle leggi locali o preferiresti attenersi a dove ti è permesso essere?

Ecco alcune opzioni per dormire durante la notte nel tuo furgone:

Campeggio su terra pubblica (National Forest, BLM, ecc.). Gratuito.

Questa è la nostra opzione di riferimento per il parcheggio notturno. Vi è abbondante terra pubblica in tutto il Nord America, e in gran parte ti consente di accamparti gratuitamente (di solito fino a 14 giorni circa prima che tu debba andare avanti). Questi luoghi sono abbastanza facili da trovare con le app e le risorse giuste (e un senso dell'avventura ben calibrato) e tendono ad essere belli e tranquilli.

Il rovescio della medaglia, tuttavia, è che i servizi possono essere davvero imperdibili. A volte troverai un posto con un bagno di servizio e un servizio LTE incredibilmente veloce. Il più delle volte, però, il tuo posto sarà nel mezzo del nulla, il tuo bagno sarà un buco nel terreno e sarai in una zona morta completa (anche se è possibile trovare dolci luoghi selvaggi con una cella decente servizio).

Raggiungere questi luoghi può anche essere un po 'un'avventura. Mentre ci sono molti grandi campeggi che sono facilmente accessibili, è più probabile che questi posti abbiano altri campeggiatori nelle vicinanze. I punti migliori e più appartati tendono ad essere lungo le strade secondarie sconnesse.

Ma se sei il tipo di vanlifer che ama passare il tempo all'aperto, ama stare lontano dalle città e preferisce accamparsi gratuitamente, la terra pubblica è la tua risorsa numero uno.

Dove trovare questi spot: Freecampsites.net ( sito web ); iOverlander ( iOS | Android | Sito Web ); Campendium ( iOS | Sito Web ); FreeRoam ( iOS | Android | Sito Web )

Nota importante: durante il campeggio in natura, aderire sempre ai principi di Lasciare senza traccia . La nostra terra pubblica è una risorsa vitale ed è nostro dovere, in quanto utenti responsabili di questa terra, fare tutto il possibile per lasciare i nostri spazi di campo meglio di quanto li abbiamo trovati.

Cosa fare e cosa non fare del campeggio in terra pubblica

  • follow Leave No Trace principles at all times. Segui sempre i principi Leave No Trace .
  • pay attention to any fire restrictions in the area. Prestare attenzione a eventuali restrizioni al fuoco nell'area.
  • clean up after yourself and pack out any other trash you find. Fatti pulizia dopo te stesso e fai fuori tutti gli altri rifiuti che trovi.
  • trash your site or behave irresponsibly. NON distruggere il tuo sito o comportarti in modo irresponsabile.
  • drive your van off pre-established trails. NON guidare il tuo furgone da percorsi prestabiliti.
  • poop straight on the ground – always poop in a hole at least 200 feet from a water source, and pack out your toilet paper. NON fare la cacca direttamente a terra - fai sempre la cacca in una buca ad almeno 200 piedi da una fonte d'acqua e fai fuori la tua carta igienica.

Parcheggio parcheggio (grandi magazzini, fermate di camion, casinò, ecc.) Gratis.

Foto di @gray_barchetta

Non è il più affascinante, ma a volte accamparsi in un parcheggio è una realtà di vanlife. Spesso ci troviamo in un grande parcheggio di box box per la notte se trascorriamo del tempo in una città o città per esplorare l'area o fare commissioni. E poiché i grandi negozi di box e le fermate dei camion tendono ad essere proprio fuori dall'autostrada, fanno anche scali convenienti tra lunghi giorni di viaggio.

Quali grandi magazzini ti permettono di dormire nei loro parcheggi? La maggior parte dei Walmarts consente il parcheggio notturno e potresti persino ritrovarti circondato da una folla di altri furgoni e camper mentre dormi. Altri negozi che possono consentire il parcheggio notturno: Bass Pro Shops, Cabela's, Cracker Barrel, alcuni negozi di ferramenta e alcuni negozi di alimentari locali.

Per quanto riguarda i camion, abbiamo riscontrato che Flying J è particolarmente adatto ai furgoni / camper. Le aree di sosta autostradali sono anche un'opzione per una breve sosta di viaggio. E molti casinò consentono prontamente di parcheggiare durante la notte e possono anche permetterti di rimanere per più giorni.

Tuttavia, consigliamo sempre di chiamare in anticipo e chiedere prima di parcheggiare durante la notte in qualsiasi attività commerciale . Non tutte le località ti permetteranno di campeggiare nel parcheggio, nemmeno Walmart. Inoltre, alcune città hanno ordinanze contro il parcheggio notturno, il che significa che sei a rischio di essere cacciato nel bel mezzo della notte. È sempre meglio chiedere prima di essere trascinati fuori dal letto dalla polizia e costretti a spostarsi alle 3 del mattino.

Dove trovare questi spot: Park Advisor ( iOS | Android ); RV Parky ( iOS | Android ); iOverlander ( iOS | Android | Sito Web );   AllStays Camp RV ( iOS | Sito Web )

Cosa fare e cosa non fare del campeggio:

  • call ahead to ask if they allow overnight parking, and where they prefer you to park – they may want you to keep to a specific area. Chiama in anticipo per chiedere se consentono il parcheggio notturno e dove preferiscono parcheggiare: potrebbero voler rimanere in un'area specifica.
  • go in and buy something if possible (luckily most of these places sell things that you might need anyway – like gas, groceries, or camping supplies). Entra e compra qualcosa se possibile (per fortuna la maggior parte di questi posti vende comunque cose di cui potresti aver bisogno, come gas, generi alimentari o forniture per il campeggio).
  • be respectful and clean up after yourself. Sii rispettoso e ripulisci dopo te stesso.
  • set up your awning, tables, and chairs and have a party in the parking lot. NON sistemare la tenda, i tavoli e le sedie e fare una festa nel parcheggio.
  • throw trash on the ground, pee outside, walk around with your shirt off, or otherwise act disrespectfully toward the business and the people around you. NON gettare la spazzatura per terra, fare pipì fuori, camminare senza camicia o agire in modo irrispettoso nei confronti degli affari e delle persone intorno a te.
  • overstay your welcome. NON superare il tuo benvenuto. Una notte o due probabilmente va bene, ma postare per una settimana probabilmente ti farà cacciare e mettere a repentaglio il parcheggio notturno per tutti gli altri.

Campeggio Stealth urbano. Gratuito.

Foto di @thepixelnomad

Se le aree urbane fanno per te o se hai un lavoro in una città specifica e vivi nel tuo furgone per risparmiare sull'affitto, non è realistico accamparsi a lungo nei grandi magazzini. Ancora di più se ti trovi in ​​una città che non consente il parcheggio notturno presso aziende private.

È qui che entra in gioco il campeggio invisibile. Il campeggio invisibile in genere comporta l'accostamento a una strada cittadina, un quartiere, una zona industriale o un parcheggio di notte, facendo del tuo meglio per nascondere il fatto che stai dormendo nel tuo veicolo e partendo presto nel mattina prima che qualcuno se ne accorga.

Se pensi che potresti essere un campeggio furtivo di frequente, assicurati di acquistare un furgone adatto (cioè non ovvio che è un camper - quindi forse non comprare quel VW Vanagon e montare la tua tavola da surf in cima). I migliori furgoni per il campeggio invisibile sono furgoni da lavoro senza finestre a tinta unita, dal momento che sono letteralmente ovunque ed è facile tenerli impercettibili. Se il tuo furgone ha i finestrini, assicurati di aggiungere delle buone tende che bloccano la luce.

Quando si accampano di nascosto, è molto importante essere consapevoli della comunità in cui ci si trova ed essere rispettosi in ogni momento. Stai tranquillo e nel tuo furgone, e non andare in bagno fuori per nessun motivo (questo è ciò che serve per fare pipì).

Alcune comunità sono favorevoli a stili di vita alternativi e potrebbero non avere problemi con vandweller ben educati in giro per un po '. Non essere la mela cattiva che inaridisce l'area per il resto di noi. Molte altre comunità in realtà non vogliono i vanners in giro, e potresti trovarti soggetto a molestie da parte dei locali o all'attenzione delle forze dell'ordine (non importa quanto tu sia ben educato). Se ciò accade, sii educato e cooperativo e rimuoviti dalla zona.

Che ti piaccia o no, sei un rappresentante di tutta la comunità nomade. Qualsiasi interazione che hai con il pubblico convenzionale può colorare il modo in cui vede il resto di noi.

Ecco alcune risorse utili per il campeggio stealth urbano:

Nota: è illegale dormire nel tuo veicolo nella maggior parte delle città e molti che vivono in aree residenziali potrebbero non volerti accampare nel loro quartiere. Ciò significa che devi fare tutto il possibile per essere rispettoso e rimanere sotto il radar. Inoltre, tieni presente che se scegli di accamparti di nascosto, potresti essere svegliato nel cuore della notte dalla polizia. Se ciò accade, sii educato e rispettoso, non discutere, e sposta il tuo furgone.

Cosa fare e cosa non fare del campeggio Urban Stealth

  • choose a van that won't be noticed (windowless work vans are best). Scegli un furgone che non sarà notato (i furgoni da lavoro senza finestre sono i migliori).
  • be respectful and polite, stay under the radar, and keep your van and yourself presentable. Sii rispettoso ed educato, rimani sotto il radar e mantieni il tuo furgone e te stesso presentabili.
  • arrive late, leave early, and change camp spots often. Arriva in ritardo, parti presto e cambia spesso i punti del campo.
  • blast music, throw a party, or otherwise cause a ruckus. NON far saltare la musica, organizzare una festa o causare in altro modo uno schifo.
  • walk around half naked or go to the bathroom outside. NON camminare mezzo nudo o andare in bagno fuori.
  • be rude or argue if asked to move. NON essere scortese o discutere se ti viene chiesto di spostarti.

Campeggi (campeggi federali, parchi statali, campeggi privati, aree camper, ecc.). $$$.

Un'altra opzione per dormire è prenotare un posto in un campeggio. Poiché la maggior parte dei campeggi costa denaro e la maggior parte dei vanlifer preferisce limitare le spese, di solito è più una volta ogni tanto. Since campgrounds often have amenities like flush toilets and showers, and may even have laundry and wifi available, they can be a nice break from the road on occasion.

Here are some types of campgrounds you might come across in your travels:

  • Federal Campgrounds. This category includes Forest Service/BLM campgrounds, as well as National Park campgrounds. Some Forest Service/BLM campgrounds are free or very cheap, and may even offer a discount if you have the annual Interagency Pass . National Park campgrounds tend to be more crowded and pricey, and it may be difficult to snag a spot. Federal campgrounds also vary widely in amenities – some may just have pit toilets, some may have full-blown shower houses with flush toilets.
  • State Park Campgrounds. State parks are a great camping option if you want to be in a natural setting but still need certain amenities (like toilets or showers). State parks tend to be cheaper than private campgrounds, but this varies widely by state. Some states charge additional vehicle entrance fees or require you to purchase a yearly pass, while some states are just unreasonably expensive (we're looking at you, California!). But we've also stayed at some awesome state parks for less than $10 a night.
  • Private Campgrounds/RV Parks. Private campgrounds usually cost more than public options, but they're also more likely to have amenities like laundry and wifi. Some private campgrounds are very nice, but more often you'll be dealing with rows of campsites right on top of each other. Even so, private campgrounds can be good for the occasional stay, and are often more convenient to get to than other options (you can even find them in or near cities).

When we stay at a campground, we tend to gravitate towards state parks and federal campgrounds. Some of them are very affordable, and we know that our camping fees are going towards supporting public land in some capacity. That said, we've also stayed at some great private campgrounds that offered exactly what we needed at the time.

Where to find these spots: Park Advisor ( iOS | Android ); RV Parky ( iOS | Android ); Ultimate Public Campgrounds ( iOS | Android ); AllStays Camp RV ( iOS | Website )

Camping on Private Land. $$$.

Photo by @slowcarfasthome

If you are looking to expand your options, there are some services out there that offer vanlifers and RVers the opportunity to find camping on private land.

  • Hipcamp . Basically the Airbnb of camping, Hipcamp allows private landowners to list their property for nightly camping. Options on here range from boondocking on a farm, to site with full hookups, to elaborate glamping experiences. There are some very affordable and interesting properties on Hipcamp, though, and this can be a great way to expand your camping horizons.

New to Hipcamp? Sign up using this link and get $10 towards your first stay! 

  • Boondockers Welcome . For $30 per year, you gain the ability to find private property owners who will let you camp out on their land for free (we're talking brief stays, not permanently posting up). This can be anything from secluded farmland out in the country to parking in someone's driveway in the heart of a city. This can really expand your options if you're needing a place to sleep, and it's a great tool to have in your arsenal.
  • Harvest Hosts . For $79 per year, Harvest Hosts opens up the option to camp at wineries, breweries, farms, and other awesome locations throughout the US and Canada. Camping is free, but it's generally a good idea to buy something from your host while you're there. Harvest Host locations are particularly concentrated along the East Coast of the US – which is great, since this region doesn't have a whole lot of camping options in general.

GET 15% OFF HARVEST HOSTS! Click this link to go to Harvest Hosts, and enter the coupon code HHFRIENDS15 at checkout.

Read More: Vanlifer's Guide to Sleeping, Camping, and Overnight Parking

Bathrooms, Showers, and Laundry

Where Do You Go to the Bathroom?

Photo by @horrorvanner

This is easily the most frequently asked question about vanlife. We always chuckle a bit whenever someone asks us because the reality is, it's incredibly easy to find a place to go to the bathroom in North America.

Gas stations, Walmarts, McDonalds', coffee shops – you name it, there's a bathroom. Many free/cheap public camping spots even have pit toilets (basically nicer/cleaner permanent porta-potties) nearby. We also carry a poop shovel and travel bidet for when we're wild camping away from a bathroom ( always make sure to follow best practices for relieving yourself in nature ).

Some vanlifers include toilets ( cassette , composting , or otherwise) in their rigs. We didn't think it was worth giving up the space, but others prefer the convenience and privacy of having their own bathroom situation.